Parigi, 24 maggio

Sono tornato a Place de la Concorde stasera.

In un colpo d’occhio si abbraccia tutta Parigi. La prima volta che sono venuto qua, abitavo in una camera molto spartana nei dintorni. E la sera venivo a fare una passeggiata qua, e mi sembrava che la città fosse un po’ mia, come i cani quando marcano gli alberi.

La torre illuminata, di sera, sembra un ciclope venuto da un altro pianeta a sorvegliare la città. Un pianeta di bulloni e vapore, come in un racconto di Verne. Se per un attimo nessuno la guardasse, si prenderebbe una pausa di nascosto, per sgranchirsi le gambe sui campi elisi.

Ma così bella, la ammirano senza sosta da quando è arrivata.

Annunci

~ di gipo su 2010.

2 Risposte to “Parigi, 24 maggio”

  1. Bella questa visione steampunk della Torre Eiffel!

  2. “Steampunk”…
    si vede che hai studiato 🙂
    Stammi bene e a presto.. goditi monaco!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: