Pisa, 3 Giugno

All’entrata della mensa, mi passa accanto un ex-studente senza salutarmi. Poi un secondo. Anche lui tira diritto. Al terzo provo a fare un cenno. Invisibile.
Strano, fino all’anno scorso mi salutavano sempre (anche dopo aver fatto l’esame).

Delle due l’una:

  1. Erano accecati dalla fame
  2. In quest’anno sono invecchiato terribilmente.

Visto che stanno entrando in mensa e sono le due del pomeriggio, punterei sulla prima ipotesi…

Annunci

~ di gipo su 2010.

5 Risposte to “Pisa, 3 Giugno”

  1. Alla prima occasione accademica vendicati! Solo con una reputazione da “professore” riuscirai ad ottenere la dovuta riverenza. Che gioventù! 🙂
    G.

  2. Come li capisco… alle due dei pomeriggi d’estate entrare a mensa era un’esperienza al limite del mistico… A quella di Cisanello, poi, si sentivano le cicale dei vicini campi cantare, nel silenzio e nell’immobilità assoluti (ed assolati): meglio di un film di Sergio Leone.

  3. C’era una volta a Cisanello… 😉

  4. Direi C: non hanno + alcun interesse a salutarti. Prima ti salutavano anche dopo l’esame giacché vedi mai che… Dopo un anno d’assenza in cui hanno visto che mai, che ti aspetti?

  5. Meglio C che 1, comunque… 🙂
    grazie del libro e buon rientro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: