Alice, 21 Agosto


Finalmente sono andato a trovare la piccola Alice.

Mesi fa, avevo comprato 3 piattini di plastica, ognuno con un disegno: un pirata, un soldato, una principessa. Li avevo incartati e mescolati.
A Leonardo e a Lorenzo li avevo già dati. Alice il suo l’ha scartato oggi.

La principessa.

Lo so che una possibilità su tre non è così remota.
Però è più bello pensare che una strizzata d’occchio del destino.

Annunci

~ di gipo su 2010.

12 Risposte to “Alice, 21 Agosto”

  1. che cosa simpatica! io sono per la strizzata d’occhio 😉

  2. 🙂

  3. … anche io!

  4. nico secondo me se un uomo (di qualunque età) strizza l’occhio a alice glielo cavi…
    😀

  5. … glieli cavo entrambi! 😀

  6. Di questo bisognerà avvertire i giovani Leonardo e Lorenzo!!

  7. sgrunt … lo sanno già…

  8. no scusa…MA COSA MI TOCCA LEGGERE SANGUE DEL MIO SANGUE??????
    Io sono qui che mi affanno a sfatare gli stereotipi delle differenze di genere e te mi dai queste spadate???
    Xché le femmine sono le principesse e i maschi i pirati? Xché i maschi scorribandano liberi sui mari e le femmine aspettano il liberatore chiuse nelle torri?
    Leggetevi la Lipperini, bestie.

  9. Non vorrei ricadere nello stereotipo, ma da buon maschio il mio ragionamento era più semplice
    principessa=femmina=alice
    soldato e pirata=maschi=leonardo e lorenzo

    Poi, tutto sommato, sulla vita da principessa mica ci sputerei su.. non è esattamete una vita trascorsa tra fornelli e acqueaio 🙂

  10. mio fratello e il femminismo. Due sconosciuti. Io preferisco fare la vita da pirata che la vita da principessa fietta.
    Ora.
    Non vorrei fare la veterofemminista pallosa che s’incrania sulle quisquilie ma la vita di principessa nega un possibile valore attivo della donna nella vita. Che resta a farsi coccolare e assistere ma non prende parte alla costruzione di ciò che vuole. Ci pensano l’omini. La donna deve essere bella e brava. E basta.
    Il maschio può essere tutto. E soprattutto ha le possibilità. Il fatto che ci siano questi stereotipi dalle basi, nelle cose + insignificanti è dimostrazione di come si concerne la donna nella società, di quanto gli si nega.
    Ecco. Basta che mi sto annoiando da sola.
    Prossimo compleanno: “Ancora dalla parte delle bambine”.

  11. mmm.. preferivo il compleanno scorso che mi hai regalato coliandro..

  12. Coliandro è nocivo. Devo fare proselitismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: