Milano, 21 Ottobre

Gli amici mi hanno regalato un enorme cesto di arrivederci.
Salami, birra, limoncello, matite, un quaderno, sigari, ricette lombarde. Persino un cestino di fragole e una rosa, che adesso fa capolino dalla mia borsa.

Un pochino mi sono commosso. Se ne dev’essere accorta anche l’inserviente della mensa, a cui per tre volte ho chiesto le fragole per contorno.

(per la cronaca: carote, per contorno volevo le carote…)

Annunci

~ di gipo su 2010.

4 Risposte to “Milano, 21 Ottobre”

  1. ti capisco perfettamente. tornare a casa è bellissimo, ma c’è sempre qualcosa che ci mancherà dei posti dove siamo stati.

  2. Già..
    ormai però comincio a pensare che faccia parte del gioco.
    Come da bambini, quando sotterri una moneta in giardino, si lascia qualcosa di prezioso in ogni posto..
    basta poi ricordarsi di andarla a controllare ogni tanto 🙂

  3. è molto bella questa immagine della moneta! l’amicizia vive molto di quotidianeità, è vero, ma se i rapporti che hai intessuto con le persone sono autentici basta rivedersi per avere l’impressione che il tempo non è mai passato…
    grazie per queste parole, vedro’ di ricordarmi di tutte le monete sotterrate nel mio giardino!
    buon rientro a casa! 🙂

  4. Grazie formichina!!
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: