Pisa, 13 gennaio

Lui la sbircia timido da dietro la siepe.
Lei è alla scrivania, capelli a coda di cavallo e sguardo sui libri.

Potrebbero essere due studenti, non fosse per i capelli bianchi.
Quasi che il desiderio inappagato li abbia inchiodati lì da trent’anni, senza che lui abbia trovato il coraggio di bussare o lei di alzare la testa.
Con la promessa di tornare il giorno dopo, e trovare il coraggio di guardarsi.

Magari oggi è il giorno buono. Al limite domani.

Annunci

~ di gipo su 2011.

6 Risposte to “Pisa, 13 gennaio”

  1. Beh…dopo trent’anni…possibile che lui non Habbia capito che a lei, lui NI sat sui coLLioni??

  2. Azz.. Alla faccia del “fuori corso” !

    😀

    —Alex

  3. azz, che ispirazione oggi! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: