In volo da Riyadh, 5 dicembre

E alla fine, il rimpianto più grande è di non aver visto il cielo stellato dal deserto.
Ci abbiamo provato, ma il tassista ci ha portato in un posto desolato, non deserto. Troppo vicino alla città.

E così, abbandonata l’idea di vedere un cielo diverso, provo ad addormentarmi sul volo di ritorno.
Si spengono le luci dell’aereo, cerco una posizione comoda, mi giro verso l’oblò, e finalmente vedo.

Orione, quasi allo zenith, e le altre stelle sotto. Tante.
Poi, una stella cadente.

Non ho espresso desideri: il mio, era stato appena esaudito.

Annunci

~ di gipo su 2011.

4 Risposte to “In volo da Riyadh, 5 dicembre”

  1. è bellissimo. per un momento è come se lo avessi vissuto insieme a te.

  2. ho provato un po’ la stessa cosa stamattina svegliandomi dal pisolino in aereo: c’era un’alba meravigliosa… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: