Heraklion, 25 settembre

Il corso principale di Heraklion è vivace di ristoranti e bar.
Ma a guardare bene, ogni tre vetrine una è sprangata.

La crisi – mi dice Manolis – In tre anni sono sopravvissuti solo negozi per turisti.
E banche.

————

Cari banchieri, fatevi un giro da queste parti. E se la bellezza di questo posto non vi vince, i soldi fanno bene a non renderveli.
Tanto, non ve li sapreste godere.

Annunci

~ di gipo su 2012.

6 Risposte to “Heraklion, 25 settembre”

  1. Anche a Torre del Lago quasi tutti i ristoranti del lungomare hanno chiuso. Le vetrine sono distrutte, gli stabili abbandonati, ovunque c’è desolazione sconforto e musica bassa.
    Là sono cretesi, qui sono cretini.

  2. la formichina applaude! 🙂

  3. Anche a Firenze… evidentemente i banchieri non hanno gusto estetico

    • farebbero i banchieri, altrimenti?
      pensavo a firenze la situazione fosse un po’ migliore…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: