Pescia, 23 febbraio

Oggi sono andato dal mio spacciatore di fumetti. Era quasi un anno.
Gli ho lasciato novanta euro, per una cassa piena di storie.

Uscendo, ho guardato in alto per un attimo: un volume, una sola parola in copertina.

Rebetiko.

Sei mesi fa non sapevo nemmeno cosa volesse dire.
Poi il concerto di Capossela, un viaggio a Creta.

Oggi sono andato dal mio spacciatore di fumetti.
Gli ho lasciato più di cento euro, per una cassa piena di storie.
Una racconta di musica suonata in faccia a miseria e dittatori.

Annunci

~ di gipo su 2013.

4 Risposte to “Pescia, 23 febbraio”

  1. Bravo!

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: