Roma, 1-6 ottobre

Probabilmente non è possibile stabilire con certezza quale sia la più bella città del mondo. 

Ma ci sono degli aspetti di questa città che – con questa luce morbida di ottobre – non hanno uguali al mondo.

La meraviglia di vedere apparire, in ogni angolo, dietro ad un vicolo, in fondo ad un viale o girato un angolo, magnifici resti di ogni epoca, acquedotti romani, palazzi del settecento, chiese barocche.

E il panorama dall’alto, nel pomeriggio, i tetti rossi, i fori romani, e le cupole illuminate di taglio dal sole.
Si capisce perché sia la città eterna

Annunci

~ di gipo su 2013.

19 Risposte to “Roma, 1-6 ottobre”

  1. Se solo la trattassero un po’ meglio…

    —Alex

  2. O forse lo sporco, la manutenzione approssimativa o mancante, i luoghi storici abbandonati o quasi a loro stessi, i parcheggi selvaggi, fanno parte del suo fascino?

    • diciamo che l’atmosfera popolare fa parte del suo fascino.. il parcheggio selvaggio un po’ meno 😉
      in effetti una città così meriterebbe un’altra cura.. ma il discorso sarebbe assai lungo..

      • L’ “atmosfera popolare” non implica certo l’incuria…
        Si potrebbe iniziare con poco, tipo intensificare la pulizia di fondo.
        Capisco che la quantità di vestigia da proteggere è imponente, che la città è grande ed ha dei limiti “infrastrutturali” (strade piccole per le spazzatrici, per esempio) ma francamente non credo ci voglia molto più che la volontà di fare.

        —Alex

        • più che altro (ma è una prima impressione) vedi che la volontà più o meno c’è, e i soldi impegnati pure (e tanti) ma è proprio il modo di fare le cose farraginoso..
          Sono stato ai musei capitolini. C’è una parte sotterranea bellissima, ristrutturata di recente, e bene. Però è praticamente invisibile, visto come è segnalata.. per tutto il tempo non ho fatto che chiedere ai custodi: ma qui come si arriva? e di qua? ecc. ecc..

  3. e anche questa volta un pezzetino di cuore mi è rimasto lì…

  4. Le ottobrate romane sono ciò che più illumina gli occhi e il cuore. Vai sull’Aventino al tramonto e lì fai pace col mondo.

    • e ci voleva roma per avere un commento dalla nostra poetessa preferita 😉

      il mio posto preferito per il tramonto sono i fori imperiali, ma è un po’ come dire se sia meglio Pelé o Maradona. A certi livelli, è veramente questione di gusti personali.. 😉

      benvenuta tra i commentatori!

  5. Lacrimuccia
    valescrive

  6. 🙂

    gia’ gia’.

  7. quando sono stata a Roma in luglio ho avuto la tua stessa impressione… e ho detto: certo che Parigi a Roma glie fa’ na pippa (per la bellezza, e tu sai quanto ami Parigi) 🙂

    • 😀 ci credo! anche se io veramente a scegliere fra le due sarei parecchio in difficoltà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: