Taxco, 9 novembre

Taxco è un piccola città, un dedalo di vie arroccato ai piedi di un monte.
Le strade, una processione di taxi su maggioloni bianchi, e la chiesa di Santa Prisca nella piazza principale.

La prima impressione è quella di un posto turistico, anche troppo. Si fa fatica a scansare le offerte di informazioni, argento, ristoranti.
Ma basta scartare di lato, prendere una via appena più piccola, spostarsi di poco, per trovare degli scorci splendidi.
Fino ad arrivare al mercato, pieno di odori e vecchie minuscole che vendono insetti vivi, in busta, pronti per essere cotti e mangiati.

Seguiranno foto, così imparate a lamentarvi.
Sì, anche delle microvecchie del mercato. Soprattutto di quelle.

Annunci

~ di gipo su 2013.

11 Risposte to “Taxco, 9 novembre”

  1. aspetto trepidante le foto, lo sai 🙂

  2. E comunque sì, con quel diavolo di gattonero accanto, Prisca deve essere una santa per forza! 😀

    —Alex

    • 😀
      chissà che ne pensa LetteredaLucca.. magari se passi di qui ci fa sapere la sua opinione..

  3. Io mi ricordo solo dell’argento… 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: